Disoleatori e Separatori olii e benzine

I disoleatori vengono impiegati per separare oli minerali, morchie e terriccio dagli scarichi di autoparcheggi, piazzali di sosta automezzi, piazzali di transito e sosta autocisterne, e in tutti gli altri luoghi nei quali si verifica lo scarico di oli minerali e sabbie misti ad acqua.

Sono costituiti da una serie di vasche prefabbricate in calcestruzzo armato vibrato, a pianta quadrata o rettangolare da installare entro terra ed ispezionabili dall’alto attraverso i fori situati nelle piastre di copertura delle vasche stesse.

Fondamentalmente esistono 2 tipi di disoleatori: a gravità, e con filtro a coalescenza.

La disoleazione viene normalmente ottenuta riducendo la velocità dell’influente e predisponendo una zona di calma all’interno dell’impianto, nella quale le sostanze presenti, caratterizzate da un peso specifico minore di quello dell’acqua, risalgono per galleggiamento.

La sedimentazione sfrutta la legge di separazione solido/liquido tramite sifonatura, mentre il separatore la legge di separazione liquido/liquido con filtro a coalescenza.

Il filtro alveolare a coalescenza è collocato nella parte terminale della vasca e in corrispondenza dell’uscita.

Tutte le zone interne degli impianti debbono essere ispezionabili per una facile rimozione di residui solidi, fanghi e terricci e di sostanze leggere emulsionate (tramite autospurgo).

Gli impianti prevedono un trattamento di defangazione e di disoleazione con estrazione periodica dell’olio, ottenendo un sostanziale abbattimento delle sostanze oleose presenti nello scarico.

Ideali per officine, autolavaggi, oleifici e distributori.

Chiamaci al numero 0783 72190 oppure

Pin It on Pinterest