Fosse Imhoff

La Fossa Imhoff è un dispositivo utilizzato per il trattamento dei liquami nei piccoli o medi impianti di depurazione, è costituita da compartimenti prefabbricati in cemento sovrapposti e idraulicamente comunicanti, quello superiore rappresenta la vasca di sedimentazione primaria e quello inferiore è destinato alla digestione anaerobica dei fanghi.

La vasca è generalmente costituita da una parte superiore a sezione rettangolare e da una parte inferiore alla quale, attraverso una fessura longitudinale, passano i fanghi sedimentati.

Nelle fosse Imhoff è importante stabilire l’arco di tempo necessario tra il primo svuotamento dei fanghi di accumulo e gli svuotamenti successivi.

E’ inoltre di notevole rilevanza stabilire il numero delle persone serventi l’impianto.

E’ bene, infine, che il liquame in uscita dalla fossa Imhoff subisca una dispersione con subirrigazione su letto percolante.

Applicazioni:

  • A servizio di piccoli insediamenti che non sono serviti dalla rete fognaria.
  • Insediamenti per cui è richiesta una semplice sgrossatura dei liquami civili, prima che questi vengano immessi nelle pubbliche fognature.
  • Pre-trattamento a monte di impianti di depurazione.

Le fosse Imhoff non sono in genere sufficienti per assicurare il rispetto dei parametri indicati nel D.Lgs 152/99 ma sono ammesse dall’allegato 5: “possono essere considerati come appropriati i sistemi di smaltimento per scarichi di insediamenti civili provenienti da agglomerati con meno di 50 A.E.“.

A monte delle vasche Imhoff è opportuno installare un degrassatore.

Gli eventuali scarichi di acque meteoriche devono essere deviati a valle della fossa Imhoff.

La frequenza minima di espurgo dei fanghi di risulta giacenti deve essere almeno biennale per un funzionamento ottimale del sistema.

Con i nostri impianti possiamo soddisfare qualsiasi tipo di richiesta con fosse Imhoff da un minimo di 3 persone equivalenti fino a 500.

Chiamaci al numero 0783 72190 oppure

Pin It on Pinterest